coronavirus (SARS-CoV-2)

LA TECNOLOGIA STREAMER BREVETTATA DAIKIN INATTIVA PIU’ DEL 99,9% DEL NOVEL CORONAVIRUS (SARS-CoV-2)

Tecnologia Streamer e Corona Virus

Daikin conferma l’efficacia della sua tecnologia brevettata Streamer, che ha inattivato con successo più del 99,9% del Novel Coronavirus (SARS-CoV-2) dopo aver irradiato il virus per 3 ore.

Lo studio è stato condotto da Daikin Industries Ltd in collaborazione con il Professore Shigeru Kyuwa del Dipartimento di Scienze Biomediche dell’Università di Tokyo e un gruppo di ricerca guidato dal Professore Shigeru Morikawa del Dipartimento di Microbiologia della Okayama University of Science.

 

Streamer

Risultati Sperimentali

Il gruppo di ricerca ha condotto un esperimento in cui i virus sono stati irradiati per la durata di 3 ore con la tecnologia Flash Streamer di Daikin.

 

I risultati di questo esperimento hanno mostrato che:

  • La scarica del Flash Streamer ha inattivato il 93,65% del coronavirus (SARS-CoV-2) dopo un tempo di irradiazione di 1 ora
  • La scarica del Flash Streamer ha inattivato il 99,97% del coronavirus (SARS-CoV-2) dopo un tempo di irradiazione di 3 ore

 

Fonte: “Study report on the inactivation effect of plasma ion generator (Daikin Streamer) on SARS-CoV-2” redatto da Shigeru Morikawa, Dipartimento di Medicina Veterinaria, Corso di Microbiologia, Okayama University of Science

Virus survival graph covid19

I test qui descritti riguardano solamente la tecnologia brevettata Streamer. Gli effetti dei prodotti dotati di Tecnologia Streamer o gli effetti nell’ambiente di uso reale possono differire. Per maggiori informazioni sui prodotti Daikin dotati di Tecnologia Streamer, si prega di far riferimento alle informazioni relative al prodotto.

La tecnologia Streamer

La tecnologia Streamer, sviluppata da Daikin nel 2004, compie una decomposizione ossidativa delle sostanze nocive. La scarica dello Streamer è un tipo di scarica al plasma con un’innovativa tecnologia di purificazione dell’aria che genera stabilmente elettroni ad alta velocità.

La sua capacità di decomposizione ossidativa è molto superiore alla scarica di plasma convenzionale (scarica a luminescenza). Inoltre, quando si combinano con i componenti dell’aria, questi elettroni ad alta velocità hanno la capacità di una potente decomposizione ossidativa che rimuove di continuo gli odori, i batteri e gli inquinanti all’interno degli ambienti come la formaldeide