Condominio - Novi Ligure

La soluzione smart per condomini in classe a firmata ROTEX

 

A Novi Ligure è sorta la prima palazzina di diciotto appartamenti termo autonomi dove i singoli impianti in pompa di calore aria-acqua vengono alimentati con l’energia elettrica prodotta dall’impianto fotovoltaico centralizzato per ottimizzare il ricorso a energie rinnovabili elettriche e termiche

 

A Novi Ligure, in provincia di Alessandria, sta per essere terminato un complesso edilizio costituito da tre palazzine le cui singole unità abitative ottengono dalle rinnovabili l’energia per riscaldare, raffrescare e produrre acqua calda sanitaria. Il sistema presenta una inedita forma di sistema autonomo ad alimentazione elettrica che permette a ogni utenza di disporre di un impianto in pompa di calore aria-acqua Rotex HPSU, alimentato dall’energia elettrica prodotta dall’impianto fotovoltaico comune. In ragione dell’alta efficienza delle soluzioni impiantistiche e dell’isolamento dell’involucro edilizio, la palazzina è stata certificata in classe energetica A e A+.

 

Tecnologia green conveniente

La prima delle palazzine del complesso edilizio, terminata e già abitata, è costituita da 18 appartamenti. L’adozione di un sistema ad alta efficienza non ha precluso il contenimento dei costi, che con questa soluzione risultano equivalenti a quelli di una proposta tradizionale che offre i medesimi servizi. Si tratta di un perfetto connubio di fonte rinnovabile termica ed elettrica in quanto ogni kWh elettrico prodotto da fotovoltaico, grazie alle pompe di calore e quindi all’energia recuperata dall’ambiente esterno, viene trasformato in più di 3kWh di energia termica utile disponibile ai servizi di riscaldamento, produzione di acqua calda sanitaria e, nelle stagioni calde, di raffrescamento.

 

Alta efficienza energetica a servizio dell’ambiente

Ogni appartamento è stato equipaggiato di un sistema in pompa di calore inverter aria- acqua Rotex HPSU Compact costituito da una piccola motocondensante esterna e da un’unità interna con accumulo tecnico integrato. L’unità esterna trae dall’aria ambiente il calore che viene poi acquisito dal fluido termovettore e trasferito all’unità interna che provvede, sfruttando il termo accumulo, a utilizzarlo per il sistema di riscaldamento e per produrre acqua calda sanitaria in istantaneo. Il cuore del sistema HPSU è l’accumulatore di calore integrato, dotato di scambiatori in acciaio inox immersi nell’acqua tecnica, in grado di raccogliere e cedere con la massima efficienza il calore. L’acqua sanitaria viene quindi prodotta istantaneamente percorrendo un scambiatore in acciaio inox immerso nell’acqua tecnica dell’accumulo mantenuto a temperature moderate e senza necessità di shock termici di disinfezione. La pompa di calore HPSU alimenta il sistema radiante a pavimento Rotex Monopex che garantisce una temperatura costante e uniforme nei vari locali e l’assenza di moti convettivi.

 

Grande performance e flessibilità di installazione

Ogni macchina gestisce con grande efficienza tutti i servizi di riscaldamento, raffrescamento e acqua calda sanitaria del singolo appartamento, eliminando le usuali perdite di sistema dovute alla distribuzione idraulica di riscaldamento esterna all’appartamento e al ricircolo di ACS. Le unità esterne inverter del sistema offrono COP stagionali di esercizio molto elevati. Per il raffrescamento e la climatizzazione estiva è possibile scegliere tra differenti configurazioni in funzione delle condizioni climatiche, dell’esigenza e delle preferenze progettuali.

 

Alimentazione e contabilizzazione

L’impianto elettrico a servizio delle pompe di calore Rotex HPSU è collegato a un unico contatore BTA condominiale allo scopo di ottimizzare l’autoconsumo delle energia elettrica prodotta dal campo fotovoltaico installato in copertura. In questo modo inoltre ogni appartamento dispone del solo contatore D2 domestico con tariffa sociale, la tariffa elettrica di alimentazione delle unità non è soggetta all’influenza di scaglioni di consumo e si dispone di una perfetta suddivisione delle spese tramite l’utilizzo di poco onerosi sotto-contatori elettrici. Dopo più di un anno di esercizio è stato possibile verificare come i costi di appartamenti di 100mq per tutti i servizi di riscaldamento, raffrescamento e produzione di acqua calda sanitaria siano inferiori ai 600€.

 

Conclusioni

Grazie al sistema in pompa di calore aria-acqua Rotex HPSU è possibile dotare ogni unità abitativa di un proprio impianto e nello stesso tempo ottimizzare l’apporto derivante da energie rinnovabili consentendo all’edificio di raggiungere la certificazione in Classe A. Dal punto di vista degli addetti ai lavori, la soluzione Rotex HPSU permette di proporre ai propri utenti e/o clienti tutti i servizi con una soluzione semplice da installare e gestire. La soluzione presenta vantaggi per gli stessi condomini, che possono disporre in autonomia del proprio impianto, sia dal punto di vista della gestione sia dal punto di vista della manutenzione.

 

Guarda il Video